HIDETOSHI NAGASAWA, GREEN SHADOW AND THE THEME OF THE JOURNEY

Ombra verde

 
Exhibition “green shadow”

A solo exhibition, at the Macro museum in Rome, to celebrate the long career of Japanese sculptor Hidetoshi Nagasawa, known as one of the protagonists of the international contemporary art scene: Green Shadow.

The theme of the journey, the theme of ones own perception of a place, have always characterised Nagasawa’s work.
Here is what he stated about the journey:
“The link between travel and art has always been of vital importance to me. I am still unsure whether in parallel or in connection. However, without that first trip I would never become an artist. My leaving Japan coincided with the beginning of my journey as an artist.
Maybe, without that first trip another one would not have occurred. After leaving Japan I always travelled West. This direction has always been marked by Oriental religion, and Buddhism in particular, as the direction of paradise. This bearing lies West. (…)
At first I had no specific plan to get to Europe, I only had a vague idea and a very well known phrase in my mind: all roads lead to Rome. Even though I as yet had no idea about getting to Rome, I told myself: “maybe one day I will get there from this way”. There is a gesture which more or less every traveller does in order to find the right direction. Let us suppose I need to travel West. I should then need to locate the North star and the great constellation of Ursa major, because it is in exactly that way that one may position the north. I have therefore always travelled in that direction.
(…)
The idea of the journey, regardless of whether or not this concept is visible, has always been at the base of my work
(…)
It is hard for me to explains ones own perception of a place. Everything is important in a place, from the relation people tie to their own surroundings, to the culture it expresses to the direction, the latitude as well the longitude, in which it is placed.

Excerpt from

Il giardino di Abeona
Segni e paesaggi dall’Appia
A cura di Marco Scotini
Nuova Argos Edizioni
Roma, 1997

………………………………………………………………………..

HIDETOSHI NAGASAWA, IL SENSO DEL VIAGGIO
Una mostra al Macro di Roma, Ombra verde, per celebrare l’opera dello scultore giapponese Hidetoshi Nagasawa, considerato un importante protagonista della scena artistica contemporanea.
I temi del viaggio, della percezione personale dei luoghi assumono un’importante centralità nella sua produzione. Ecco le sue riflessioni:

“Per me è sempre stato importante il rapporto tra arte e viaggio: non so se insieme o parallelamente. Ma senza quel primo viaggio sicuramente non avrei lavorato come artista. La partenza come artista ha coinciso con il partire dal Giappone. Forse senza quella partenza non ci sarebbe stata nemmeno l’altra, dopo aver lasciato il Giappone ho camminato sempre verso Ovest: questa direzione a noi orientali è sempre stata indicata, soprattutto dalla religione buddista, come quella del Paradiso. Questa direzione è l’Ovest. (…)
Non avevo idea all’inizio di arrivare fino in Europa, però ricordavo continua mente una frase famosa: “tutte le strade portano a Roma”. Anche se ancora non avevo idea di arrivare fino Roma, mi sono detto: “Forse per questa via arriverò”.
C’è un gesto che più o meno fanno tutti i viaggiatori per cercare la direzione. Mettiamo che io devo andare verso Ovest, allora devo trovare la stella polare con la grande costellazione dell’Orsa Maggiore perché così si vede sempre dove è il Nord. Ho quindi viaggiato sempre con questa direzione.
(…)
In quello che si vede e in quello che non si vede c’è sempre il senso del viaggio dietro l’idea del mio lavoro.
(…)
È difficile per me dire come si percepisce il luogo. Tutto nel luogo è importante: dal rapporto con le persone, le culture, alle direzioni, alle latitudini e longitudini entro cui si colloca.

Testi tratti da:

Il giardino di Abeona
Segni e paesaggi dall’Appia
A cura di Marco Scotini
Nuova Argos Edizioni
Roma 1997

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s